2.1 C
New York

Harakiri Salernitana: l’Atalanta vince 8-2

L'Atalanta batte la Salernitana per 8 reti a 2. Non capitava dal 1996 una vittoria con almeno 8 gol per una squadra

Pubblicato il:

Al Gewiss Stadium l’Atalanta annichilisce la Salernitana con un 8-2. Vanno a segno per la Dea Boga, Scalvini, due volte Lookman, Koopmeiners, Hojlund, Ederson e Zortea. Inutili i gol di Dia e Nicolussi Caviglia.

 

LE FORMAZIONI

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Toloi, Palomino, Scalvini; Zappacosta, De Roon, Koopmeiners, Ruggeri; Boga; Lookmam, Hojlund. All. Gasperini

SALERNITANA (3-4-1-2): Ochoa; Lovato, Fazio, Pirola; Candreva, Coulibaly, Nicolussi Caviglia, Bradaric; Vilhena; Piatek, Dia. All. Nicola

 

LA PARTITA
Il primo tempo è decisamente ricco di emozioni. La sblocca Boga al 5′ con una deviazione, pareggia però Dia appena cinque minuti più tardi. Ripassa in vantaggio la squadra di Gasperini con Lookman su rigore, poi ancora Scalvini. Non si ferma l’Atalanta, che continua ad attaccare e segna il 4-1 con Koopmeiners, che sbaglia il secondo rigore concesso, ma segna sulla respinta. Prima della fine della ripresa c’è tempo anche per il 5-1 con Hojlund che vince un contrasto con Lovato e batte Ochoa. Nella ripresa non cambia l’atteggiamento nè dell’una nè dell’altra, difatti segna il 6-1 Lookman con un tiro imparabile per il povero Ochoa. Magra consolazione della Salernitana che segna il secondo gol con Nicolussi Caviglia con deviazione di Scalvini. Gli ultimi due gol sono firmati Ederson con un tiro a giro e Zortea con un tiro in diagonale.

Bruttissima batosta per la Salernitana, che scende al 16esimo posto con appena 18 punti.

RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania
placeholder text

Related articles

spot_img

Recent articles

spot_img

Crisi Benevento